Corsi di Sviluppo sostenibile

L’area dedicata allo sviluppo sostenibile comprende corsi per giovani e adulti, disoccupati od occupati.
I corsi ENGIM in questo ambito sono piuttosto numerosi e sono relativi a tematiche di ordine generale (Tecniche di Sostenibilità Ambientale) e specifiche (fotovoltaico, energie rinnovabili).

Alcuni di questi corsi sono finanziati dalla Provincia di Torino e includono corsi finanziati sul bando “Mercato del Lavoro” e i cui destinatari sono giovani e adulti disoccupati ed occupati e finanziati sul bando “Formazione Continua a Domanda Individuale” tenuti in orario serale e rivolti a lavoratori che vogliono aggiornare e sviluppare le loro competenze.La Provincia di Torino mette a disposizione un “voucher” per consentire al lavoratore di partecipare ad attività formative presso agenzie accreditate. Il voucher copre l’80% del costo del corso, mentre il 20% è pagato dal lavoratore.

ENGIM è inoltre partner di due “Poli Formativi” regionali per gli IFTS: si configurano come raggruppamenti stabili composti da università, imprese, istituti scolastici secondari superiori, agenzie di formazione e centri di ricerca allo scopo di individuare e formare professioni innovative o a altro contenuto tecnologico in 13 ambiti settoriali piemontesi.

I poli formativi in cui ENGIM è presente sono “Logistica Intermodale e Mobilità Metropolitana” e “Energia e Ambiente Piemonte”. All’interno dei poli formativi si svolgono i corsi IFTS (Istruzione e Formazione Tecnica Superiore) della durata di 800 ore, gratuiti e rivolti a giovani e adulti disoccupati ed occupati. I corsi comprendono, per i soli disoccupati, uno stage di 240 ore e il certificato di specializzazione è riconosciuto su tutto il territorio nazionale.

Oltre ai corsi IFTS il Polo Formativo “Energia e Ambiente” organizza corsi di breve durata per aziende sulle tematiche relative allo sviluppo sostenibile, al risparmio e all’efficienza energetica.

ENGIM è inoltre agenzia accreditata dalla regione Piemonte per la formazione dei tecnici addetti alla certificazione dell’efficienza energetica degli edifici.

Nella tabella che segue puoi vedere il catalogo dei corsi, la loro durata, il periodo di partenza previsto e il costo a carico dell’allievo.
Selezionando il nome del corso vedrai inoltre il dettaglio dei contenuti.
Le classi partiranno quando saranno esauriti i posti disponibili.
Per pre-iscriverti seleziona il corso di tuo interesse e segui il link.
Non esistare inoltre a contattarci qualora volessi ulteriori informazioni.

Denominazione Corso Durata ore Posti Partenza prevista Costo
Corsi finanziati
*Destinati a disoccupati*
Tecnico per l’Analisi Ambientale e lo Sviluppo locale 600 15 Raccolta iscrizioni
(corso in aula da ottobre 2013)
0 €
Tecnico Superiore Della Bioedilizia Indirizzo Impianti – Responsabile Di Progetto 800 20 Raccolta iscrizioni 0 €
Tecnico superiore per il trasporto collettivo 800 20 Raccolta iscrizioni 0 €
Corsi cofinanziati
*Destinati a lavoratori dipendenti con contratto a tempo determinato, indeterminato, apprendistato, a progetto, lavoratori autonomi e titolari di impresa, titolari di partita IVA se iscritti ad albo professionale lavoratori in regime di CIG ordinaria e straordinaria*
Corsi privati
*Destinati a disoccupati e occupati*
La certificazione energetica degli edifici – mod.1 70 8 Raccolta iscrizioni 500 €
La certificazione energetica degli edifici – mod.2 20 8 Raccolta iscrizioni 250 €
Certificazioni verdi per i prodotti e le attività produttive 20 8 Raccolta iscrizioni 360 €
Fondi europei per l’ambiente 20 8 Raccolta iscrizioni 360 €
Pratiche per l’incentivo fotovoltaico: come presentare la richiesta di tariffa incentivante 24 12 Raccolta iscrizioni 200 €

Tecnico Superiore Della Bioedilizia Indirizzo Impianti – Responsabile Di Progetto
* Corso subordinato ad approvazione e finanziamento della Regione Piemonte *

Destinatari: giovani e adulti diplomati disoccupati e occupati
Durata:
800 ore di cui 240 di stage
Orario:
Pre-serale. Inizio corso previsto entro gennaio/febbraio 2013
Luogo di svolgimento:
Presso ENGIM – C.so Palestro, 14 – Torino.
Costo: Il corso è gratuito.
Destinatari
: Il corso si rivolge ad allievi diplomati/laureati occupati o disoccupati, le cui competenze verranno valutate attraverso una selezione iniziale. Possono iscriversi anche lavoratori non diplomati, purché dimostrino di aver acquisito competenze sufficienti a seguire il corso.
La selezione avverrà attraverso TEST SCRITTO e COLLOQUIO INDIVIDUALE. Durante il colloquio verrà raccolta la documentazione relativa alle esperienze di studio e di lavoro precedentemente maturate dall’aspirante corsista.
Programma didattico:
Il percorso formativo ha l’obiettivo di formare tecnici superiori con abilità e competenze per:

– conoscere i criteri di progettazione degli impianti, le gestione del risparmio energetico e la produzione di energie con fonti rinnovabili

– collaborare alla progettazione e alla realizzazione e controllo di impianti e sistemi elettrici, termici e di condizionamento idrosanitari, di cogenerazione/microgenerazione elettrica e termica.

Maggiori informazioni si possono trovare qui

Pre-Iscriviti
on line per essere informato su questo corso


Tecnico superiore per il trasporto collettivo
* Corso subordinato ad approvazione e finanziamento della Regione Piemonte*

Destinatari: giovani e adulti diplomati disoccupati e occupati
Durata:
800 ore di cui 240 di stage.
Orario
: Pre-serale. Inizio corso previsto entro gennaio/febbraio 2013
Sede di svolgimento:
Presso ENGIM – C.so Palestro, 14 – Torino.
Costo
: Il corso è gratuito.
Destinatari
: Il corso si rivolge ad allievi diplomati/laureati occupati o disoccupati, le cui competenze verranno valutate attraverso una selezione iniziale. Possono iscriversi anche lavoratori non diplomati, purché dimostrino di aver acquisito competenze sufficienti a seguire il corso.
La selezione avverrà attraverso TEST SCRITTO e COLLOQUIO INDIVIDUALE. Durante il colloquio verrà raccolta la documentazione relativa alle esperienze di studio e di lavoro precedentemente maturate dall’aspirante corsista.
Programma didattico:
Il percorso formativo, della durata di 800 ore comprensive di 240 ore di stage, ha l’obiettivo di dotare i partecipanti degli strumenti base per l’implementazione delle attività di Mobility Management e fornisce le competenze per la redazione di un Piano degli spostamenti casa/lavoro nonché le competenze per la gestione di un piano di mobility management di area.
Il percorso formativo si inserisce in un discorso ad ampio raggio sul tema dei trasporti e della mobilità sostenibile in corso grazie al “Polo Formativo per la Logistica intermodale e la Mobilità Metropolitana”.

Certificazione finale
Al termine del corso, con il superamento dell’esame finale, verrà rilasciato un Attestato di Qualifica Finale di secondo livello, unito al Certificato di Specializzazione Tecnica Superiore secondo quanto previsto dalla LR 63/95 e dalla L.144/99. Il certificato ha valore su tutto il territorio nazionale.

Principali argomenti:
Project Management
Sistemi Informativi Geografici per la Mappatura del territorioInformatica applicata alla mobilitàTecnica ed economia dei trasporti
Contesto e Politiche Nazionali e Locali
Rilevare e Trattare le informazioni di Mobilità
Pianificazione dei trasporti
Mobility Management
Tecniche di Comunicazione
Sistemi Innovativi per la Mobilità
Sviluppo Sostenibile e Trasporti

Maggiori informazioni si possono trovare qui

Pre-Iscriviti on line per essere informato su questo corso

 


Tecnico per l’Analisi Ambientale e lo Sviluppo locale
* Corso subordinato ad approvazione e finanziamento della Provincia di Torino *

Durata ore: 600 di cui 200 di stage
Orario
: diurno
Luogo di svolgimento:
Engim, C.so Palestro 14
Costo
:gratuito
Destinatari
: giovani e adulti disoccupati
Titolo di studio minimo richiesto
: laurea
Attestato
: specializzazione
Frequenza
: lun-ven 14-19
Programma didattico: Il corso è finalizzato all’acquisizione di conoscenze e competenze nell’utilizzo degli strumenti tecnici (anche informatici) per l’analisi ambientale e lo sviluppo locale. Il percorso formativo mira a qualificazione esperti del settore pubblico e privato con funzioni tecnico-direttive nell’ambito della gestione dei sistemi ambientali, della pianificazione territoriale, dello sviluppo locale, della progettazione di interventi di riqualificazione. Il corso ha inoltre l’obiettivo di formare dei tecnici che partendo dalle loro competenze nel settore dell’analisi ambientale possano acquisire strumenti per la mappatura ed il monitoraggio del territorio. L’attività formativa è basata su lezioni a carattere teorico e su numerose attività pratiche che prevedono l’uso di sistemi informatici che fanno uso in larga misura della connessione ad Internet. Durante l’attività si appronteranno esercitazioni guidate per lo sviluppo di casi pratici e con sperimentazioni, le problematiche relative alle aree di trasformazione urbana, alla gestione delle aree verdi ed agli indicatori di sviluppo locale affinché questi elementi, con il supporto degli strumenti informatici, contribuiscano congiuntamente alla progettazione dello sviluppo locale.

E’ previsto un test di ingresso.

Pre-Iscriviti on line per essere informato su questo corso


La Certificazione Energetica degli Edifici
*Destinati a disoccupati e occupati*

Il corso si propone di aggiornare le conoscenze dei professionisti che operano a vari livelli nell’edilizia e che saranno chiamati a valutare, certificare e controllare le prestazioni energetiche degli edifici. Al termine del corso si avrà quindi la preparazione necessaria per sostenere l’esame per Certificatore Energetico presso la Regione Piemonte.

Per scaricare la locandina del corso clicca qui, per le condizioni di pagamento e di recesso clicca su modalità di pagamento

Il corso si divide in due moduli:

MODULO 1

N° ore corso: 70 ore
Inizio corso
: 15 febbraio 2010
Fine corso
: 24 aprile 2010
Costo: 500,00€ IVA esente
Frequenza
lunedì: 19,00-21,00
mercoledì: 19,00-21,00
sabato: 9,00 – 13,00

Programma didattico:
Figura del certificatore
Richiami teorici di termodinamica, trasmissione del calore e fisica dell’edificio
Bilancio energetico del sistema edificio/impianto
Caratteristiche dell’involucro edilizio
Valutazione della qualità dell’ambiente interno
Caratteristiche dei sistemi impiantistici
Fonti rinnovabili ed impianti per il loro sfruttamento
Il quadro legislativo e normativo e le metodologie di valutazione della prestazione energetica globale dell’edificio
Valutazione economica degli investimenti di riqualificazione energetica
Analisi strumentale

MODULO 2

N° ore corso: 20 ore
Inizio corso: 26 aprile 2010
Fine corso: 15 maggio 2010
Costo: 250,00€ IVA esente
Frequenza
lunedì: 19,00-21,00 mercoledì: 19,00-21,00
sabato: 9,00 – 13,00

Programma didattico:
Il quadro legislativo e normativo
Procedure applicative per la certificazione energetica della Regione Piemonte
Strumenti informatici per la certificazione energetica della Regione Piemonte
Esercitazioni applicative
Valutazione Finale

Il corso verrà tenuto da docenti del Politecnico di Torino (dip. Energetica) e da professionisti del settore.

Pre-Iscriviti on line per essere informato su questo corso


Certificazioni verdi per i prodotti e le attività produttive
*Destinati a disoccupati e occupati*

Durata ore: 20
Luogo di svolgimento:
Engim Artigianelli Corso Palestro 14
Costo del corso:
360 € (Iva compresa)
Attestato
: frequenza
Programma didattico:
Il corso si propone di presentare ai partecipanti le certificazioni europee in ambito ambientale e le teorie e politiche sulle quali poggiano. In particolare verranno presentate la Politica Integrata dei Prodotti (IPP) e il Life Cycle Assessment (LCA) e si descriveranno in dettaglio: – Green Public Procurement (GPP) –> Pubblica Amministrazione – Eco-Management and Audit Scheme (EMAS) –> imprese e organizzazioni – Ecolabel –> aziende produttrici di beni e i fornitori di servizi, i venditori all’ingrosso e al dettaglio di prodotti e servizi che utilizzino il proprio marchio e gli importatori – Dichiarazioni Ambientali di Prodotto (DAP) –> tutti i prodotti o servizi – Standards ISO 14000 –> qualsiasi tipo di organizzazione Si presenteranno inoltre le possibilità commerciali legate a tali certificazioni, i canali di promozione ad esse legati e le esperienze di casi eccellenti in Piemonte, in Italia e in Europa. Strumenti: lezioni frontali che con esercitazioni e piccoli laboratori all’interno delle lezioni. Saranno utilizzate slide e materiali video e informatici, inoltre per ciascuno degli argomenti trattati verranno indicate alcune risorse in rete per approfondire argomenti e competenze.

Pre-Iscriviti on line per essere informato su questo corso.


Pratiche per l’incentivo fotovoltaico: come presentare la richiesta di tariffa incentivante
*Destinati a disoccupati e occupati*

Durata ore: 24
Luogo di svolgimento:
Engim Artigianelli Corso Palestro 14
Costo del corso:
200 € (Iva compresa)
Attestato
: frequenza
Programma didattico:

Il corso ha l’obiettivo di illustrare concretamente la redazione delle pratiche di richiesta incentivo per gli impianti fotovoltaici.
In particolare si approfondiscono i passaggi e i documenti utili da raccogliere per presentare la richiesta di tariffa incentivante attraverso il Portale GSE.
Il focus è sugli impianti fotovoltaici piccoli installati su edificio nell’ambito del IV° Conto Energia attualmente in vigore.
Il corso si rivolge ai professionisti del settore che vogliono estendere o migliorare le loro conoscenze all’aspetto delle pratiche burocratiche (tariffa incentivante, scambio sul posto e cessione in rete dell’energia prodotta).
Vedi la locandina del corso.

Pre-Iscriviti on line per essere informato su questo corso


Fondi europei per l’ambiente
*Destinati a disoccupati e occupati*

Durata ore: 20
Luogo di svolgimento:
Engim Artigianelli Corso Palestro 14
Costo del corso:
360 € (Iva compresa)
Attestato
: frequenza
Programma didattico:
Presentazione delle opportunità di finanziamento europeo in ambito ambientale. Si presenteranno i tre principali programmi di finanziamento: – LIFE+ (include i contributi per le ONG): è uno strumento di finanziamento europeo che supporta progetti di protezione ambientale e di conservazione della natura; – gli strumenti finanziari per la protezione civile: sono il supporto agli Stati membri per la protezione delle popolazioni e dei territori da eventi naturali e disastri di matrice umana, atti terroristici e incidenti ambientali; – il Programma per Competitività e Innovazione: agisce con tre differenti metodi: strumenti finanziari per i progetti di eco-innovazione, reti di attori e riproduzione di progetti pilota Saranno presentati casi di finanziamento europeo e di buone pratiche.

Pre-Iscriviti on line per essere informato su questo corso

banner