Tecniche di Accoglienza Turistica: il turismo per tutti

,

testata_fse_2017
 
 

Finalità del corso
Il percorso formativo ha l’obiettivo di illustrare i concetti di “Turismo per Tutti” come potenziale economico e di sviluppo del territorio: partendo dal concetto di accessibilità si amplierà la formazione per andare oltre la la tematica delle barriere architettoniche e arrivare a intendere e promuovere una effettiva possibilità di fruizione “universale” dei beni e dei servizi comuni.
Oltre alle persone con disabilità fisica il turismo per tutti include il più ampio e generico mondo dei bisogni: persone con disabilità motoria e/o difficoltà di deambulazione, persone con disabilità sensoriale (non udenti o ipoudenti, non vedenti o ipovedenti), persone con disabilità cognitiva, persone obese, anziani, genitori con passeggini, bambini, donne in gravidanza, persone con esigenze alimentari particolari (per
ragioni fisiche o culturali).
Il percorso formativo tratterà il turismo per tutti in queste declinazioni ed ne esaminerà il potenziale economico e di business per gli operatori del settore e/o per chi intende occuparsi di turismo ed accoglienza.
Si forniranno inoltre indicazioni su come aumentare la visibilità della propria azienda in merito alla propria offerta turistica e si esamineranno alcuni strumenti operativi utili a questo scopo.

Ulteriori dettagli
Il percorso formativo scaturisce da un progetto europeo di Engim Artigianelli nel settore del turismo per tutti: al progetto hanno anche partecipato la Consulta per le persone in difficoltà (Comune di Torino) e Turismo Torino che hanno sottolineato la necessità di formare gli operatori in questo settore che può offire nuove opportunità di mercato. Entrambi gli enti diffonderanno alle proprie reti l’opportunità formativa.

Titolo di studio richiesto
Diploma di scuola secondaria o diploma professionale

Durata
40 ore

Costo
132 €
Se si è in possesso di certificazione ISEE inferiore o uguale a 10.000 € all’anno il corso è gratuito.

Certificazione finale
Attestato di validazione delle competenze

Pre-requisiti
Verrà somministrata una breve prova di ingresso che consiste in un questionario a risposta chiusa volto a valutare la conoscenza base della lingua inglese in quanto alcuni documenti di riferimento e legislativi dell’Unione Europea sono in questa lingua.

Destinatari
Lavoratori dipendenti con contratto a tempo determinato, indeterminato, apprendistato, a progetto, di collaborazione, titolari e amministratori di piccole e medie imprese, inclusi i coadiuvanti; professionisti iscritti ai relativi albi; lavoratori autonomi titolari di partita IVA, lavoratori in regime di CIG ordinaria e straordinaria.

Periodo inizio corso
Il corso verrà attivato al raggiungimento del numero di iscritti necessario.

PRE-ISCRIVITI PER AVERE MAGGIORI INFORMAZIONI

Footer_FSE